News e Avvisi

Servizi | News e Avvisi | Modulistica


NUOVI ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO

Si rende noto che a partire dal 17 gennaio 2022 i nuovi giorni di apertura al pubblico sono così stabiliti:
Lunedì     ore 15,00 – 17,00
Venerdì   ore 15,00 – 17,00

 

Aggiornamento modelli
Il modello A della modulistica per Autorizzazione, Attestazione di presentazione del progetto e Deposito è stato aggiornato dal 21 luglio 2021.
Alla sezione modulistica troverete il nuovo modello editabile da utilizzare.

 

Programma dei controlli sulla progettazione per l’anno 2022

Il programma dei controlli per l’anno 2022 è previsto ogni secondo mercoledì del mese e riguarda il 6% delle pratiche (sorteggiate) presentate il mese precedente, ai sensi del “Regolamento per l’espletamento delle attività di autorizzazione e deposito dei progetti, ai fini della prevenzione del rischio sismico in Campania”, approvato con DGRC n. 23 dell’11/02/2010 modificato dal Regolamento regionale 27 luglio 2020, n. 9.
Le operazioni di estrazione sono pubbliche.


Aggiornamento della modulistica per Autorizzazione, Attestazione di presentazione del progetto e Deposito

Si rende noto che i modelli disponibili nella sezione Modulistica per Attestazione, Deposito e Autorizzazione sono aggiornati alla versione rilasciata a luglio 2021 dalla Regione Campania.


Nuova modulistica per Autorizzazione sismica, Attestazione di presentazione del progetto e Deposito sismico

Si rende noto che in data 19.07.2021,  è stato pubblicato il Decreto Dirigenziale Regione Campania n. 287 del 14.07.2021 ad oggetto “Regolamento regionale 27 luglio 2020, n. 9. “Modifiche al Regolamento regionale 11 febbraio 2010, n. 4 (Regolamento per l’ espletamento delle attività di autorizzazione e di deposito dei progetti, ai fini della prevenzione del rischio sismico in Campania)” – Adempimenti di cui all’ Art. 13 – Modifica modello “A” Denuncia dei lavori.”

Pertanto, tutti i progetti strutturali presentati a far data dalla 19.07.2021 dovranno essere corredati dai nuovi modelli che sono disponibili nella sezione Modulistica per Attestazione, Deposito e Autorizzazione.


Trasferimento delle attività e funzioni del comune di Capaccio Paestum all’Unione dei Comuni in materia di difesa del suolo e rischio sismico

Si rende noto che con delibera della Giunta Regionale n. 229 del 19/05/2020 pubblicata sul BURC n. 114 del 25/05/2020, a partire dal 10 giugno 2020 il Servizio Sismico dell’Unione è competente per i procedimenti del comune di Capaccio Paestum.


 

Modalità del versamento

Ai fini del versamento del contributo si indicano gli estremi per la corretta compilazione del bonifico:

  • Codice IBAN: IT18R0706676520000000400926
  • Intestato a: Unione dei Comuni Alto Cilento – Servizio Sismica
  • Causale: “Committente (Indicare nome cognome del Committente!) – Contributo per istruttoria e conservazione denuncia progetto strutturale”

La Denuncia dei lavori strutturali

  • la denuncia dei lavori (consistente nell’istanza, nel progetto e relativi allegati) deve essere presentata prima dell’inizio dei lavori e deve riguardare lavori che interessano le strutture di un singolo organismo strutturale, al fine di ottenere un provvedimento di autorizzazione sismica ovvero di deposito sismico.
  • il progetto dei lavori deve contenere:
    • progetto architettonico conforme a quello allegato al titolo abilitativo o al provvedimento di autorizzazione;
    • progetto strutturale in ottemperanza alle norme vigenti.
  • gli allegati all’istanza devono contenere:
    • asseverazioni dei vari progettisti e del geologo secondo i moduli predisposti;
    • dichiarazioni del committente, del costruttore e dei tecnici, conformi alla modulistica approvata;
    • copia conforme del titolo abilitativo ovvero del provvedimento di approvazione del progetto;
    • ricevuta attestante il pagamento del contributo.

Distinzione tra Attestazione, Deposito ed Autorizzazione

Consultare la Tavola Sinottica delle Categorie e Tipologie dei procedimenti sismici presente alla sezione MODULISTICA.

____________________________________________________

Competenze architetti/ingegneri junior

Si riporta (Allegato 01) il verbale della Commissione che specifica le competenze degli architetti junior e degli ingegneri junior.


Individuazione altezza fabbricati

Si riporta (D.G.R.229/20) la delibera di Giunta Regionale n. 229 del 19 maggio 2020, che tra l’altro ha recepito la circolare prot. n. 745065 del 13.11.2017, dove alla pagina 4 – punto 4 del deliberato specifica come sia da intendersi l’altezza strutturale ai fini dell’individuazione del soggetto competente al rilascio dell’Autorizzazione Sismica.


Certificato di Idoneità Statica e sismica
da presentarsi unicamente al Comune interessato così come modificato dall’art. 12 del Regolamento regionale 27 luglio 2020, n. 9:

Certificato di idoneità statica e sismica
1. Il certificato di idoneità statica di cui al D.M.LL.PP. del 15/05/1985
così come modificato ai sensi del D.M.LL.PP. del 20/09/1985, in
attuazione dell’articolo 35 della legge 47/1985 e delle successive leggi
n.74/1994 e n.326/2003 ed ai sensi e per gli effetti dall’articolo 1 del
D.M. 20/09/1985, deve essere redatto per le opere di volume
complessivo superiore a 450 metri cubi e trasmesso, in duplice copia
nonché in allegato alla richiesta del titolo abilitativo in sanatoria,
unicamente al Comune interessato.

Il certificato di idoneità statica di un edificio è il documento, redatto ai sensi dei DD.MM. 15/05/1985 e 20/09/1985 (Allegato 03), che attesta le condizioni di sicurezza delle strutture portanti di un fabbricato, secondo le norme in vigore al momento della costruzione. Si tratta di uno dei documenti che vengono richiesti:

  • ai fini del rilascio dell’agibilità, quando eventualmente per un fabbricato non esiste o non è reperibile il certificato di collaudo statico ai sensi della Legge 1086/71;
  • nel caso di completamento della domanda di condono edilizio.